Come scegliere un supporto TV

Una casa può dimostrarsi piccola rispetto alle nostre esigenze. Lo spazio infatti non sempre gioca a nostro favore. Oggi vediamo come scegliere un supporto TV, così da ottenere più vantaggi come per esempio rinnovare il look della stanza, disporre di un’ottima visuale da ogni angolo e naturalmente ottenere dello spazio. Dunque ecco cosa c’è da sapere in merito.

Tipologie di supporti TV

Il mercato mette a disposizione molta scelta, questo vale per ogni cosa desideriamo comprare anche quando parliamo di supporti TV. C’è chi sceglie i supporti con fissaggio a soffitto, altri optano invece per quelli a parete (nonché i più comuni). Non mancano neppure i supporti a colonnina, insomma ognuno può trovare il prodotto più indicato.

Ma non è tutto, un supporto TV nasce per essere fisso oppure mobile. Ovviamente chi opta per il primo caso, andrà a spendere meno rispetto a chi invece sceglie un modello mobile. Quest’ultimo costa di più anche se non eccessivamente. Tuttavia, in termini di praticità sono ottimi.

Questo perché nascono per permettere alcuni movimenti come la ruotazione o l’inclinazione. Tutto dipende dai modelli ovviamente. Dunque, addio ai riflessi del sole o delle luci di casa sulla televisione. La comodità è importante quando siamo comodi sul nostro divano o poltrona.

Nei modelli girevoli ricordiamo che vi sono due opzioni, ovvero spendendo un po’ di più è possibile entrare in possesso di un modello con comando a distanza. Ovvero grazie all’apposito telecomando è possibile far muovere il supporto TV. Altrimenti ci sono quelli classici, ovvero con movimento manuale.

Come detto in precedenza, ricordiamo che tra le molte scelte vi sono anche i supporti a colonnina. Questi possono anche essere provvisti di ruote. In pratica pemettono di essere spostati da una stanza all’altra senza fatica.

Fissaggio per i supporti TV

Il supporto TV deve essere montato ad opera d’arte. La sicurezza infatti viene prima di tutto. Per i modelli a colonnina che poggiano per terra non ci sono grandi operazioni da fare. Ma per i modelli da fissare al muro o al soffitto si. Ovvero la cosa è un attimo più importante. È come fissare una mensola, solamente che invece dei libri o altri oggetti deve andarci una televisione che nella maggior parte dei casi sarà anche grande e più pesante.

Quindi? Il montaggio deve essere effettuato da persone capaci e che non commettono nessun tipo di errore. In caso contrario è meglio delegare qualcuno, un tecnico magari che sa come intervenire senza mettere a rischio la sicurezza di nessuno degli abitanti della casa. Tuttavia non ricordiamo quanto segue:

  • Per il fissaggio servono viti idonee, quindi resistenti e lunghe allo stesso tempo. Ovviamente più grande è la televisione e maggiori le accortezze sono richieste.
  • Il fissaggio dell’apparecchio richiede un muro ben resistente. Generalmente è suggerito un muro portante. Come detto precedentemente la sicurezza prima di tutto.

Come è chiaramente visibile, montare un supporto TV non è difficile. Tuttavia, servono accorgimenti altrimenti è facile commettere errori che possono compromettere la sicurezza nostra, di chi ci sta intorno e dell’oggetto stesso. Ricordiamo che per maggiori informazioni basta andare su www.supporti.tv.

Autore dell'articolo: grey