I borghi piu’ belli d’Abruzzo: Citta Sant’Angelo

I borghi piu’ belli d’Abruzzo: Citta Sant’Angelo

Se sei in procinto di fare una vacanza in Abruzzo e vuoi visitare un posticino tranquillo, misterioso e antico, allora Città Sant’Angelo è ciò che fa per te!

Il territorio

Situata su una collina posta a circa 317 m s. l. m., Città Sant’Angelo è inclusa nel club dei ”Borghi più belli d’Italia” e la sua origine risale al periodo romano.
La sua posizione è strategica in quanto distante pochi km dalla costa, dove appunto si affaccia ”Marina di Città Sant’Angelo”. Essendo un paese diviso a meta’ tra mare e collina, il clima tra questi due luoghi e’ molto diverso. Verso la costa si nota un clima piu’ caldo e umido dato dall’esposizione diretta al mare, sulla collina il clima e’ piu’ fresco con estati secche e ventose, grazie alla brezza che arriva dall’Adriatico.

Cosa visitare

Tra i più bei monumenti storici e artistici di questa città vi sono la Chiesa di Sant’Agostino, situata sulla zona più alta del borgo, donata da re Carlo d’Angiò all’ordine degli Eremitani per la costruzione di un convento; i Palazzi Comunali ed il Teatro Comunale e il Cisternone, esempio di cisterna pubblica di fine ‘800, accessibile da un cunicolo, al di sotto del giardino comunale.
Vi è infine l’ex Manifattura Tabacchi, che divenne campo di concentramento fascista per uomini jugoslavi e ora adibita a museo, che vanta opere di artisti nazionali e internazionali.
Città Sant’Angelo è inoltre la sede della produzione del celebre ”Montepulciano d’Abruzzo” e, se farete un salto in piena estate, solitamente nella seconda metà di luglio, potrete assaggiare i prodotti tipici del borgo e conoscere le tradizioni antiche abruzzesi durante la fiera storica ”Dall’Etna al Gran Sasso”.

Ringraziamo la iReBuilding per le informazioni prodotte su questo borgo. Se interessati ad investimenti immobiliari in Abruzzo vi consigliamo una visita al sito della società, che si occupa di vendita di immobili storici in Abruzzo.

Autore dell'articolo: amministratore