Il cocktail brasiliano per eccellenza: la Caipirinha

Il cocktail brasiliano per eccellenza: la Caipirinha

Sei un’amante dei cocktail e soprattutto di quelli dal sapore etnico, magari anche caliente? Sappi che ce n’è uno che fa sicuramente al caso tuo, direttamente dal Brasile! La caipirinha è un cocktail a base di cachaça (acquavite derivante dalla canna da zucchero), lime, zucchero di canna e ghiaccio, ed è considerata la bevanda caratteristica della nazione. Il suo nome deriva dal diminutivo di nome deriva dal diminutivo di ”caipira”, usato per indicare gli abitanti di zone non urbane dello stato.

Come si prepara
La caipirinha puo’ essere preparata facilmente anche a casa, ma il suo inconfondibile sapore “tropicale” lo potrai assaporare solo nella sua terra d’origine.
Gli ingredienti sono: 6 cl di cachaça, mezzo lime, 3 cucchiaini di zucchero a scelta e ghiaccio tritato. Per quanto riguarda gli strumenti, dovrai armarti di pestello, bicchiere adatto ai pezzetti di lime e 2 cannucce corte. La preparazione consiste nel tagliare il lime a metà e poi in 4 pezzetti uguali, adagiandoli infine nel bicchiere; aggiungere lo zucchero e col pestello premere leggermente sulla polpa del frutto per far uscire il succo, senza esagerare per evitare la parte amara; aggiungere infine i cubetti di ghiaccio spaccati e la cachaça. Come eventuale abbellimento solitamente si aggiunge una fetta leggera di lime sul bordo e il drink viene servito con 2 cannucce.
Varianti
Esistono alcolici derivanti dalla Caipirinha dove la cachaça viene sostituita: la Caipiroska con la vodka, la Caipiroska nera con la vodka nera e la Caipirão, fatta con il liquore portoghese Beirão.

Autore dell'articolo: amministratore